• Slide Title

    Write your caption here

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

Pavimenti in legno per interni

Dettaglio plancia in Rovere

Presso Barbieri Parquet di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, troverete le più svariate tipologie di pavimenti in legno per interni. Dai parquet massicci, ai prefiniti, fino ai laminati. Barbieri da sempre si affida solo a marchi conosciuti e di grande prestigio, per offrire ai suoi clienti prodotti certificati, di qualità, resistenti e duraturi nel tempo.

I parquet forniti da Barbieri Parquet vengono posati esclusivamente dai fratelli Barbieri, Matteo e Paolo, con prodotti di alta qualità tecnica. Sapere chi e con quale esperienza poserà il tuo parquet nel tuo ambiente è importantissimo per una riuscita soddisfacente della posa.

massicci

PARQUET MASSICCI

Con il termine Parquet Massiccio si indica il pavimento formato da elementi interamente in legno massiccio. L’aggettivo “tradizionale” accompagna, ormai da parecchi anni, questo tipo di parquet per distinguerlo dai nuovi parquet multistrato o “prefiniti” (vedi pagina dedicata).

Vai alla pagina Massicci

prefiniti

PARQUET PREFINITI

Con questo termine si indica un parquet formato da elementi maschiati con finitura eseguita in laboratorio o in loco. Essi sono costituiti da uno strato superiore di legno massello, detto “ nobile”, di 3 - 5 mm. di spessore accoppiato ad un supporto di legno composito di 6 -10 mm. di spessore, così da ottenere un manufatto di 10-15 mm di spessore totale. Il supporto è costituito da un insieme di lamelle di legno dolce (di solito betulla) di ca. 1 mm di spessore, incollate, a più direzionalità, al legno nobile. Si otterrà così un pavimento prefinito detto “a due strati” (nobile + supporto). Oppure, nei formati più grandi ( plance), con l’aggiunta di una ulteriore lamina (detta controbilanciatura), realizzata in betulla o in abete o nella stessa essenza del legno nobile, si otterrà un parquet prefinito detto “a tre strati” (nobile + supporto + controbilanciante). I supporti, frutto di lunghi anni di ricerche sui materiali e sui collanti, hanno il compito di contrastare e di annullare le spinte del legno nobile, al fine di ottenere un parquet di assoluta stabilità che possa essere immediatamente utilizzabile dopo la posa. Gli elementi vengono quindi finiti con 6-7 riprese di vernice acrilica asciugata, ad ogni passaggio, da raggi UVA. La superficie ottenuta sarà molto resistente all’abrasione, perfettamente liscia e priva di imperfezioni.

Vai alla pagina Prefiniti

laminati

PARQUET LAMINATI

Con questo termine si definisce un manufatto ligneo ottenuto mediante la pressofusione di differenti strati di materiali. La parte centrale, la più visibile e riconoscibile, è costituita da un pannello di fibre di legno e leganti resinosi, detto HDF (Higt Density Fibreboard), sulla cui parte superiore viene pressofusa una struttura decorativa ad alta definizione ottica, composta da una speciale carta stampata riproducente il decoro (molto spesso un parquet).

Vai alla pagina Laminati

Share by: